Formazione

Martedì Ecografico a Cagliari - Aggiornamenti in tema di ecografia: Patologie autoimmuni e degenerative


Locandina

Martedì Ecografico a Cagliari

Aggiornamenti in tema di ecografia

Patologie autoimmuni e degenerative

Caesar’s Hotel, Via Darwin 2/4, Cagliari
13 maggio 2008

Relatori

  • Dott. Girolamo Campisi
  • Dott. Fabrizio Capone
  • Dott. Ferdinando Draghi
  • Dott. Stefano Galletti
  • Dott. Vincenzo Migaleddu
  • Dott. Emilio Quaia
  • Dott. Domenico Scanu

Brochure
Scarica brochure

Scarica scheda di iscrizione

Abstract

Le malattie autoimmuni determinano processi flogistici e degenerativi che possono interessare le strutture osteo-articolari
e gli organi parenchimatosi. Tra questi ultimi la tiroide e le ghiandole salivari sono gli organi più colpiti.
Nell’ambito dello studio dell’apparato scheletrico la radiologia tradizionale riveste ancora un importante ruolo, pur non consentendo lo studio delle giunzioni osteo-cartilaginee e delle strutture capsulo-ligamentose .
La Risonanza Magnetica e l’Ecotomografia consentono di rilevare i segni che tali patologie determinano nella giunzione osteo-cartilaginea e nelle strutture capsulo-ligamentose. Saranno illustrati i criteri semiologici che guidano alla interpretazione di tali patologie sia nella fase flogistica che degenerativa.
Nell’ambito dello studio ecotomografico verranno illustrate le linee guida per una valutazione adeguata delle strutture osteocartilagineo, capsulo-ligamentose e muscolo-tendinee delle grandi e piccole articolazioni dell’arto superiore, ricordando tutte quelle che sono le strutture da individuare e le modalità di scansioni ecografiche utili al loro studio con dimostrazione interattiva e pratica sul monitor .
Un approfondimento particolare verrà fatto sugli aspetti tecnologici ed in particolare sulle sonde ad alta frequenza e risoluzione che permettono di ottenere risoluzioni spaziali, di contrasto e di dettaglio che consentono all’ecotomografia di aumentare la qualità e la quantità di informazioni nello studio
delle strutture superficiali.
In particolare verrà focalizzata l’attenzione sul contributo dell’ecotomografia convenzionale, color Doppler e con mezzo di contrasto nello studio delle piccole articolazioni della mano in corso di artrite reumatoide senza tralasciare due organi superficiali come la tiroide e le ghiandole salivari spesso coinvolte in processi flogistici su base autoimmunitaria.

Coordinatori scientifici

  • Dott. Girolamo Campisi
  • Dott. Vincenzo Migaleddu

Comitato Scientifico

  • Dott. D.Scanu
    Dott. D. Sirigu
    Dott. G. Virgilio

PROGRAMMA

15.30 Registrazione dei partecipanti
  Apertura dei lavori
16.00 Criteri RM nella valutazione nella patologia degenerativa
della cartilagine
Dott. Emilio Quaia

UCO di Radiologia, Ospedale di Cattinara, Trieste
16.30 Linee guida nello studio delle grandi e piccole articolazioni
dell’arto superiore.
Impostazione metodologica con lezione pratica interattiva su monitor
Dott. Ferdinando Draghi

IRCCS Policlinico “S. Matteo”, Pavia
17.00 Update tecnologici nelle sonde ad alta frequenza e
risoluzione: dai nuovi impulsori , al compounding e al
MDC
Dott. Vincenzo Migaleddu

Radiologo, SMIRG-ONLUS-NO PROFIT FOUNDATION,
Sassari-Nuoro
17.30 Contributo della ecotomografia nello studio delle piccole
articolazioni della mano in corso di artrite reumatoide
Dott. Stefano Galletti

Istituto Ortopedico Rizzoli, Bologna
Dott. Stefano Galletti

Presidio Ospedaliero “S. Liberatore”, Atri (TE)
18.00 Inquadramento clinico ed ecografico delle malattie
autoimmuni nella tiroide e nelle ghiandole salivari

Dott. Girolamo Campisi
Radiologo, Cagliari
Dott. Domenico Scanu
Presidio Ospedaliero “G.A. Mastino”, Bosa (OR)

18.30 Confronto diretto con i relatori

Test ECM di valutazione dell’apprendimento
19.00 Chiusura lavori

Evento ECM n° 11783-8018109, in fase di valutazione